Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Sarà attiva da domani alle ore 14, sul sito di Sport e Salute, la piattaforma per il bonus da 600 euro destinato ai collaboratori sportivi. "Con l'emanazione del decreto attuativo - spiega in una nota il ministero per le politiche giovanili e lo sport - sono state definite le modalità di presentazione delle domande per richiedere l’indennità di 600 euro, per il mese di marzo, prevista dal Decreto Cura Italia a favore dei collaboratori sportivi che non abbiano altri redditi e che non rientrino nelle altre misure previste dal Decreto. Da domani alle 14 la piattaforma sarà attiva sul sito sportesalute.eu: è prevista una modalità di prenotazione via sms per garantire a tutti la presentazione della domanda in modo accurato. Già oggi sul sito saranno disponibili le informazioni utili per preparare la documentazione necessaria. E' prevista la priorità per i collaboratori sportivi che nel 2019 hanno percepito compensi inferiori ai 10 mila euro". "Un primo, giusto riconoscimento per una categoria di lavoratori e lavoratrici spesso trascurata e poco tutelata, che invece merita i giusti diritti e la doverosa attenzione - ha dichiarato il ministro Vincenzo Spadafora - Quando avremo superato la fase dell'emergenza sanitaria, una riforma del settore sarà necessaria. Ringrazio il presidente Vito Cozzoli e tutta la struttura di Sport e Salute per aver messo in piedi, in pochi giorni, una piattaforma che ci consentirà di accreditare l’indennità ai lavoratori nel piu' breve tempo possibile".

"Domani dalle 14, per tutti i collaboratori sportivi, troverete un numero di telefono al quale mandare un sms con il vostro codice fiscale: riceverete una risposta che vi indicherà il giorno e la fascia oraria durante la quale accedere alla piattaforma per poter richiedere il bonus da 600 euro per il mese di marzo - ha spiegato Spadafora - E' un sistema fatto per cercare di velocizzare e non intasare tutti insieme la piattaforma". Il ministro ha inoltre promesso nuove risorse per i collaboratori sportivi: "So benissimo che i 50 milioni previsti per il mese di marzo non saranno sufficienti, vi posso assicurare che sto lavorando giorno e notte per recuperare le risorse necessario per questo mese e anche per aprile. Non è il momento di fare polemiche, ma non c'erano assolutamente dati sui collaboratori sportivi: quando finirà questa emergenza dovremo subito mettere mano a tutto ciò. Stiamo lavorando inoltre a tutte le altre richieste arrivate dal mondo dello sport", ha concluso Spadafora.