Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

"Con la situazione attuale, la decisione di rinviare i Giochi Olimpici al 2021 mi sembra logico e naturale". Così, al telefono con l'Italpress, il presidente della Federazione ginnastica d'Italia Gherardo Tecchi commenta la decisione del Cio di rinviare l'Olimpiade al prossimo anno. "Gli sportivi in questo momento non possono fare gare e non riescono nemmeno ad allenarsi come dovrebbero - osserva il numero uno della FGI - Penso che il rinvio sia giusto: dispiace perché la disputa dei Giochi in estate avrebbe significato il superamento dell'emergenza sanitaria e invece la situazione è complessa". Tecchi si è soffermato anche sulle questioni organizzative per il 2021: "I problemi ci sono e ci saranno per tutti, perché normalmente gli anni dispari sono dedicati ai campionati mondiali e dunque andrà risistemato il calendario per far posto ai Giochi, non una cosa semplice - spiega il presidente della Federazione ginnastica d'Italia - Ma ora c’è un altro grande problema, perché tutte le nostre società sono ferme a causa dell'emergenza: dovremo parlarne con il Governo e con il Coni perché stiamo affrontando grandi difficoltà".