Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Al Palazzetto Selvapiana di Campobasso è iniziato il Campionato di Specialità Ritmica ZT 3,4,5 con l’organizzazione ben curata dalla società Sporting Bovianum di Maria Antonietta Policella. La giuria, presieduta da Daniela Vergani assistita da Carmela Serrone in giuria superiore, nella mattinata ha valutato le ginnaste J1 e nel primo pomeriggio le J2, J3 e Senior delle regioni Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia, ZT 5, per assegnare i titoli interregionali e per determinare le ammissioni alla fase nazionale in programma a Foligno il 23 e 24 novembre, riservata alle prime 4 classificate junior e alle prime 5 classificate Senior e Coppie di ciascuna zona tecnica. Nel tardo pomeriggio è stata la volta della ZT 4, riservata alle regioni Umbria, Marche e Abruzzo. Alle premiazioni hanno provveduto il Vice Presidente federale Rosario Pitton, in rappresentanza del numero uno di viale Tiziano, il cav. Gherardo Tecchi, il Consigliere federale Franco Musso, il Presidente regionale del Coni Abruzzo Guido Cavaliere, il Delegato FGI Molise Mario Perrella, l’Assessore allo Sport di Campobasso Luca Praitano e la Presidente dello Sporting Bovianum Maria Luisa Buontempo. 

Le avverse condizioni meteo per fortuna non hanno inciso sulla seconda giornata di gare al Palazzetto “Cittadella dell’Economia” Selvapiana di Campobasso per il Campionato di Specialità Ritmica zona tecnica 3, organizzato dalla società Sporting Bovianum e riservato alle atlete Junior 1, Junior 2-3, Senior e alle coppie delle regioni, Toscana, Sardegna e Lazio. Perfetto il sincronismo del Direttore di Gara Fabio Gaggioli con il corpo giudicante ed il Segretario di Gara Dino Zorco. La gara, nonostante i numeri elevati,  è scivolata via nei tempi previsti con il pubblico piacevolmente aggiornato dallo speaker d’eccezione sugli eventi trascorsi e quelli che concluderanno le celebrazioni del 150° anniversario della nascita della Federazione Ginnastica d’Italia. Ha assistito alla gara l’Ing. Francesco Romussi recentemente nominato responsabile delle infrastrutture sportive dal numero uno di Sport & Salute Rocco Sabelli. Francesco, amico della Ginnastica, a capo dell’Area Patrimonio dell’allora Coni Servizi S.p.A. fu tra gli artefici della progettazione e realizzazione della casa delle “Farfalle” a Desio. A premiare le atlete qualificate per la fase nazionale di Foligno, insieme al Vice Presidente federale Rosario Pitton in rappresentanza del cav. Gherardo Tecchi, hanno provveduto l’Assessore allo Sport di Campobasso Luca Praitano, la Presidente di giuria Daniela Vergani, Carmela Serrone (Giuria Superiore), Maria Luisa Buontempo  e Giovanni Policella della società organizzatrice.

Battesimo superato a pieni voti dal Molise che entra, così, nelle location dove la Federginnastica, con le opportune sinergie, può programmare futuri eventi culturali, addestrativi ed agonistici.