Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Dopo i successi dei Giochi Olimpici di Tokyo, la Ginnastica Ritmica italiana torna in pedana. Lo farà con le individualiste della Nazionale azzurra, in occasione del Torneo Internazionale denominato “Aphrodite Cup”, in scena dal 24 al 26 settembre ad Atene, in Grecia. Per l’incontro la Direttrice Tecnica Nazionale Emanuela Maccarani, nell’occasione anche ufficiale di gara, ha convocato l’aviere dell’Aeronautica Militare, Alexandra Agiurgiuculese, dopo l’esperienza olimpica in Giappone; Sofia Raffaeli, da poco arruolata nel Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro della Polizia di Stato; Eleonora Tagliabue della San Giorgio ’79 di Desio e Sofia Maffeis della Polisportiva Varese. La delegazione, che partirà quest’oggi per la Grecia, sarà completata dalle tecniche Elena Aliprandi, anche funzionario delegato dal Presidente Tecchi, Julieta Cantaluppi e Irina Roudaia.

CIRCOLARE DI CONVOCAZIONE