Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Si è concluso oggi, con le finali di specialità per attrezzo, l’Incontro Internazionale “Ukraine International Cup 2021” di Artistica maschile, in scena questo weekend a Kiev, in Ucraina. Dopo la medaglia di bronzo, conquistata nell'All Around di ieri, Ludovico Edalli ha arricchito il proprio palmares con altri due metalli dello stesso valore. Il neo campione d’Italia con la Pro Patria Bustese, aviere dell’Aeronautica Militare e in preparazione per i Giochi Olimpici di Tokyo, ha centrato il terzo gradino del podio nelle finali al cavallo con maniglie e alle parallele, rispettivamente con i punteggi di 12,400 e 14,000.

Proprio nella finale agli staggi, l'altro azzurro in gara, Matteo Levantesi è finito alle spalle del campione italiano assoluto, con il punteggio di 13,200 valido per la quarta piazza. Il ginnasta, che con la Virtus Pasqualetti di Macerata ha festeggiato il secondo posto nella Final Six di Napoli, ha inoltre chiuso al quinto posto la finale al cavallo con maniglie (12,000 pt.) e in ottava posizione le sfide al corpo libero (13,050 pt.), agli anelli (12,800 pt.) e alla sbarra (10,750 pt.), a causa degli errori nell'esecuzione.

Infine, Yumin Abbadini della Pro Carate, squadra neo promossa in Serie A1 grazie alla vittoria nel playoff di A2, per meno di mezzo punto non è andato a medaglia nella finale alla sbarra, nella quale si è piazzato quarto con il totale di 13,550, alle spalle della medaglia di bronzo, il francese Paul Degouy (14,000 pt.).

Si chiude con soddisfazione il Torneo Internazionale di Kiev per la spedizione azzurra, completata dai due tecnici federali Paolo Siviero e Sergyy Kasperskyy e dai due ufficiali di gara Ferdinando Fedeli (anche funzionario delegato) e Paolo Laghezza.

FINALE CAVALLO CON MANIGLIE

FINALE CORPO LIBERO

FINALE ANELLI

FINALE PARALLELE

FINALE SBARRA