Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Si è svolto oggi il concorso generale dell’Incontro Internazionale “Ukraine International Cup 2021” di Artistica maschile, in scena questo weekend a Kiev, con protagonisti Ludovico Edalli, Matteo Levantesi e Yumin Abbadini. Il neo campione d’Italia con la Pro Patria Bustese, aviere dell’Aeronautica Militare e in preparazione per i Giochi Olimpici di Tokyo, ha vinto la medaglia di bronzo nell'All Around con il totale, sui sei attrezzi, di 82.200, alle spalle dell'armeno Artur Davtyan, di soli tre decimi (82.500 pt.) e dell'ucraino Illia Kovtun, vincitore del torneo con il totale di 85.350. Ai piedi del podio l'altro azzurro, che con la Virtus Pasqualetti di Macerata ha festeggiato il secondo posto nella Final Six di Napoli: Levantesi ha ceduto il bronzo a Edalli di appena un decimo, con il punteggio di 82.100. Infine, il ginnasta della Pro Carate, squadra neo promossa in Serie A1 grazie alla vittoria nel playoff di A2, si è piazzato ottavo grazie al totale di 78.800. Le prestazioni dei tre ginnasti italiani, inoltre, hanno permesso al Team azzurro di festeggiare la medaglia d'argento come seconda squadra classificata (164.300 pt.) sulle 13 in gara, battuto solamente dalla formazione padrona di casa dell'Ucraina (166.900 pt). Domani il Torneo Internazionale si concluderà con le finali di specialità, che vedranno nuovamente protagonisti i nostri atleti, accompagnati a Kiev dai tecnici Paolo Siviero e Sergyy Kasperskyy e dai due ufficiali di gara Ferdinando Fedeli (anche funzionario delegato) e Paolo Laghezza.

CLASSIFICA ALL AROUND

CLASSIFICA TEAM RANKING