Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Anche senza Coppolino, rimasto a casa per l’influenza, si sono comportati bene gli azzurri impegnati nella prova di coppa del mondo a Stoccarda, centrando quattro finali importanti.
Di grandissimo rilievo tecnico il secondo posto con 9.600 di Alberto Busnari al cavallo con maniglie subito alle spalle del rumeno Urzica, medaglia d’oro ai recenti mondiali di Gand e uno dei più grandi specialisti di tutti i tempi in quest’attrezzo. Enrico Pozzo, all’esordio in questo tipo di competizione, si è qualificato con un prezioso sesto posto (9.200) al corpo libero. In finale anche Igor Cassina alla sbarra (9.375) e Monica Bergamelli alle parallele (8.625) entrambi con l’8° posto.

Link

http://www.stb-nr1.de/