Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Jury Chechi, Michele Maffei, Lino Banfi, Gianni Rivera, Stefano Masciarelli, Dario Ballantini “Montezemolo” e Alvaro Vitali “Jean Todt” con tutta la loro troupe di Striscia, Enrico Brignano, Gianfranco De Laurentis, Tiziana Rocca, Marcello Cirillo, Francesco Benigno, Silvia Salemi, Giulio Base, Maurizio Mattioli, Gianni Ippoliti, Francesco Giorgino, Raffaello Balzo, Enio Drovandi sono solo alcuni degli artisti, campioni, giornalisti che hanno preso parte con grande entusiasmo al Torneo Vip “Aurora Assicurazioni” di Tennistavolo organizzato mercoledì 22 marzo al Palazzetto dello Sport di Viale Tiziano a Roma dalla Federazione Italiana Tennistavolo in collaborazione con il Comune di Roma ed il patrocinio di Provincia di Roma e Regione Lazio. Anche la Federazione Ginnastica ha sposato l’iniziativa di solidarietà e per l’occasione ha regalato ai presenti un momento magico e spettacolare schierando per beneficenza le libellule d’oro della nazionale di ritmica, Elisa Santoni, Elisa Blanchi, Marinella Falca, Fabrizia D’Ottavio, Chiara Del Grosso, Matilde Spinelli e Francesca Pasinetti, che hanno incantato tutti i VIP presenti al PalaTiziano. Momento d’oro dunque per la ginnastica che sull’onda del successo ottenuto in questi ultimi mesi comincia a far sentire sempre di più la sua presenza imponendosi di diritto in manifestazioni sempre più importanti come da ultima quella delle Olimpiadi di Torino 2006 dove Jury Chechi, il signore degli anelli, vestito da sciamano ha dato il via alla cerimonia inaugurale dei giochi invernali. Un successo dunque meritato per la ginnastica, la madre di tutti gli sport che come ha dichiarato Agabio “continua a darci sempre tante soddisfazione nonostante tutte le grandi difficoltà”. Presenti anche rappresentanze delle altre Federazioni coinvolte nell’evento: la Federazione Golf e quella della Pesistica e Cultura Fisica, nonché del Coni di Roma.
Per la cronaca “sportiva” il torneo maschile è stato vinto da Pietro Sermonti che ha battuto in finale un combattivo e mai domo Stefano Masciarelli, mentre il torneo femminile a tre è stato vinto da Paola Coccia
L’evento è stato chiuso dall’esibizione della banda della Guardia di Finanza che ha suggellato la serata con l’inno di Mameli.