Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Italia-Francia-Spagna, queste le nazionali che daranno vita al Triangolare internazionale di Ginnastica ritmica in programma ad Andria il 2 settembre. Il presidente della Federazione Ginnastica d'Italia(FGI), Riccardo Agabio ha scelto la Puglia per un impegno di grande caratura tecnica e agonistica per la nazionale, in vista dei prossimi campionati europei di Mosca del 18 settembre.
Nel Palasport di viale Germania, le ragazze di Emanuela Maccarani affronteranno due nazionali di primo piano nel panorama mondiale. Un test di fondamentale importanza per le atlete italiane che sono Campionesse del Mondo in carica, dopo aver conquistato il titolo a Baku, in Azerbaijan, l’anno scorso.
L’evento è organizzato dalle associazioni cittadine “Corte Sveva” e “Polisportiva Gymnica”. Inoltre è patrocinato dall’Assessorato allo Sport del Comune di Andria, dalla Provincia di Bari e dalla Regione Puglia.
Alla manifestazione sportiva l’ingresso sarà rigorosamente gratuito per favorire una presenza massiccia di pubblico sugli spalti dell’impianto andriese. All’appuntamento del 2 settembre saranno inoltre accreditati oltre cento, tra tecnici e ginnasti italiani e stranieri, partecipanti al secondo seminario di ginnastica ritmica che si terrà a Monopoli qualche giorno prima della tappa di Andria.
“E’ tutto pronto – commentano gli organizzatori Mariagrazia Mascolo e Riccardo Sipone – per la città di Andria e tutta la Puglia si tratta di un avvenimento unico in grado di suscitare la giusta curiosità, unita alla massiccia partecipazione di pubblico. Bisogna fare in modo che le azzurre arrivino a Mosca con la carica giusta e con una bella vittoria al Tri Nations di Andria”.

Info: Dott.sa Losito (349/7487147) cortesveva@libero.it