Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Lo sport è spettacolo, ma lo è ancor di più quando entrano in azione le atlete di ginnastica ritmica che andranno in scena domani al palasport di Andria con il “Tri Nations”. Protagonista la nazionale italiana femminile, allenata dal “sergente di ferro” Emanuela Maccarani. Attenzioni puntate sulla pugliese Marinella Falca di Giovinazzo convocata per il triangolare internazionale con le altre atlete Elisa Blanchi, Elisa Santoni, Fabrizia D’Ottavio, Francesca Pasinetti, Matilde Spinelli. La tappa di Andria risulta fondamentale per l’Italia in vista dei campionati europei in programma dal 18 al 24 a Mosca. La nazionale italiana torna in Puglia dopo due anni e lo fa anche per scaramanzia. Nel 2004, infatti, le azzurre che passarono da Molfetta conquistarono il secondo posto ad Atene. Domani sperano, innanzitutto di superare la Francia e la Spagna, per poi ambire a qualcosa di positivo in Russia. E’ ovvio che un ruolo determinante lo avrà il pubblico che riempirà il palasport di Andria. L’ingresso è gratuito proprio per garantire il tutto esaurito e per creare un clima di festa intorno ad un evento nuovo per Andria e il Nord Barese. Un appuntamento che vedrà anche presenze provenienti da tutta la regione e non solo. Sono giunte, infatti, richieste di accrediti da parte di società del Lazio, della Calabria e della Basilicata.
Ma oltre alla competizione agonistica che catalizzerà l’interesse degli addetti ai lavori e degli appassionati, sarà dato ampio spazio agli ospiti e alla solidarietà. Il pre-gara inizierà alle 16.00 (apertura cancelli alle 15.00), con tante sorprese e novità. Abbinato al “Tri Nations”, infatti, ci sarà la raccolta fondi per il Telefono Azzurro. Testimonial dell’ente benefico sarà l’attore Ivan Bacchi, noto per la partecipazioni a diverse fiction televisive. A presentare ci penseranno due volti famosi di Bari: la “rossa” Angela Sozio del Grande Fratello e Mingo De Pasquale il simpatico inviato di Striscia la Notizia. Musica, folcklore ed i tre inni nazionali saranno eseguiti dall’orchestra della Brigata Pinerolo, diretta dal maresciallo La Penna. Ad allietare la fase di preparazione alla gara è in programma anche l’esibizione delle ragazze del Centro Teatro Danza di Dora Martinelli che eseguiranno delle nuove e suggestive coreografie. Infine, il palasport ospiterà per l’occasione una mostra di fotografie d’epoca della città di Andria, molte riferite a immagini della ginnastica di un tempo. L’esposizione è dell’associazione “Cittadini di Andria” ed è curata dall’andriese Michele De Lucia.