Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

I Nuclei Antisofisticazione e Sanità dell’Arma dei Carabinieri, a seguito di alcuni controlli a campione effettuati presso impianti e strutture di società affiliate alla Federazione Ginnastica d’Italia con sedi in varie regioni del Paese, hanno riscontrato l’applicazione di tutti i protocolli governativi (con le eventuali modifiche apportate dagli Enti locali di riferimento) e in particolare l’osservanza delle nuove Linee-Guida per l’attività sportiva di base e l’attività motoria emanate dal Dipartimento dello sport e aggiornate sulla base dei più recenti provvedimenti in tema di contenimento degli effetti della pandemia. La verifica dei NAS ha confermato la correttezza delle procedure federali Anti Covid: dalla sanificazione degli ambienti dedicati all’attività ginnica, ai limiti di distanziamento sociale e all’uso dei dispositivi di protezione individuale. Le società e associazioni della Ginnastica continuano a svolgere il proprio lavoro, nel rispetto della salute di tutti i suoi iscritti e dei tesserati alla Federazione, convivendo con il virus e, al tempo stesso, garantendo il benessere e i corretti stili di vita di atleti, tecnici e di chiunque altro abbia accesso in palestra.