Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Con la prova podio odierna si è ufficialmente concluso l’official training (l’Italia ha assaggiato la pedana magiara dalle 18.40 alle 19.20) e da domani, venerdì 19 maggio, si comincia a far sul serio. La gigantesca Papp Lazlo Sport Arena, struttura che può arrivare ad ospitare fino a 12.500 persone e che porta il nome del campione ungherese di pugilato, è pronta ad aprire le sue scene alla 33ª edizione dei Campionati d’Europa di Ginnastica Ritmica. Con il ritiro della fuoriclasse Yana Kudriavtseva, della campionessa olimpica Margarita Mamun e dell’ucraina Ganna Rizatdinova - che dopo aver appeso le mezze punte al chiodo si stanno finalmente godendo un meritato riposo - Budapest si avvia ad accogliere le nuove generazioni pronte a diventare le new star della scena continentale e non solo. Infatti, nella lista della rassegna 2017 ci sono solamente due medaglie europee: la bielorussa Katsiaryna Halkina e l’azera Marina Durunda. 231 ginnaste (82 individualiste senior e 149 ginnaste facenti parte dei gruppi junior d’insieme), in rappresentanza di 36 Federazioni, sono pronte a contendersi i primi titoli del nuovo ciclo olimpico, quello che porta ai Giochi di Tokyo 2020. E il risultato è tutt’altro che scontato, come hanno dimostrato le ultime tappe del circuito di World Cup. La Russia, che rimane la scuola di riferimento, punta a prolungare ulteriormente la propria supremazia e per questo ha mandato sulle rive del Danubio la campionessa a squadre degli Europei 2015, Alexandra Soldatova e le gemelle Averina, Dina e Arina. Darà loro, sicuramente, del filo da torciere la bulgara Neviana Vladinova, fresca del titolo all-around conquistato in Coppa del Mondo a Sofia, e che sembra essersi adattata meglio di altre al nuovo codice dei punteggi. L’esperta Halkina sarà affiancata dalla nuova collega, Alina Harnasko, che si era già fatta ammirare nella competizione di categoria, ad Holon nel 2016. Proprio come l’emergente fuoriclasse italiana Alexandra Agiurgiuculese, presente più volte sul podio juniores in Israele. La ginnasta allenata da Magda Pigano e Spela Dragas è iscritta in tutti e quattro gli attrezzi senior, e la speranza è di vederla in più finali possibili, domenica prossima, proprio come accaduto a Pesaro dove vinse il bronzo al nastro e in Bulgaria, dove ha ottenuto uno storico argento con la palla. Accanto al talento dell’ASU di Udine ci sarà Milena Baldassarri, l’ultimo prodotto della brillante fucina fabrianese made in Kristina Ghiurova e Julieta Cantaluppi, presente in tre specialità e comunque in lizza per il pass agli europei del 2018, manifestazione accessibile alle migliori 20 di Budapest. Le due azzurrine, entrambe del 2001, saranno affiancate dall’esperta - malgrado i suoi ventanni – Alessia Russo, impegnata soltanto al cerchio. La toscana seguita da Germana Germani, era riuscita ad entrare nell’élite del Vecchio Continente, sia a Minsk nel 2015 che lo scorso anno in Terrasanta. Sono invece al debutto tra le senior le due étoile ucraine, Viktoria Mazur e Olena Diachenko, già entrate abbondantemente nei cuori degli appassionati dei piccoli attrezzi. Ma non vanno sottovalutati altri nomi importanti come quello della francese Kseniya Moustafaeva, dell’azera Durunda, delle israeliane Ashram e Veinberg Filanovsky che si confronteranno con le beniamine di casa, Alexandra Kis, Mira Varay e Fanny Pigniczcki. Per quanto riguarda il format di gara, ricordiamo che questo campionato è riservato ai gruppi junior e alle individualiste senior. I primi due giorni saranno dedicati alle qualificazioni e i punteggi combinati determineranno il ranking a squadre. Venerdì, i gruppi junior presenteranno per la prima volta i loro esercizi con le 10 clavette. Francesca Pellegrini, Anna Paola Cantatore, Nina Corradini, Melissa Girelli, Talisa Torretti e Rebecca Vinti, sulle note di “Storia d’Amore” di Adriano Celentano, cantata dagli Avion Travel, arriveranno all’epilogo di un lunghissimo lavoro e di un sogno programmato dalla Federginnastica con la DTN Marina Piazza, il Comitato regionale Abruzzo e la SG. Fabriano. Sabato, i gruppi junior saliranno in pedana per la seconda volta. Le migliori otto individualiste di ogni attrezzo e i migliori otto gruppi dopo i due esercizi si qualificheranno per le finali di domenica. Come seguire la gara? E’ prevista una diretta streaming al costo di € 4,99 per tre giorni - oppure € 1,99 al giorno – all’indirizzo: www.oz.com/rhythmic-gymnastics-european. I Punteggi live saranno messi a disposizione sul sito di SmartScoring: http://live.smartscoring.com/. Risultati delle passate edizioni invece si trovano sul sito UEG. Hashtag Ufficiale dell’evento: #rgbudapest2017. RaiSport manderà in onda un’ampia sintesi delle finali, in differita lunedì 22, dalle 13.45 fino alle 15.55, con il commento di Andrea Fusco e Isabella Zunino Reggio.

Programma:
Venerdì 19 Maggio 2017 – QUALIFICAZIONI E TEAM COMPETITION
10:00 – 12:00    Qualificazioni Gruppi junior– 1/a presentazione (10 clavette)
13:00 – 15:00    Qualificazioni individualiste senior (cerchio e palla) 1 – 12
15:15 – 17:15    Qualificazioni individualiste senior (cerchio e palla) 13 – 24
17:30 – 18:30    Cerimonia di Apertura
18:30 – 20:15    Qualificazioni individualiste (cerchio e palla) 25 – 35


Sabato 20 Maggio 2017 – QUALIFICAZIONI E TEAM COMPETITION
11:00 – 12:10    Qualificazioni Gruppi junior e individualiste senior (clavette e nastro)
12:20 – 13:40    Qualificazioni Gruppi junior e individualiste senior (clavette e nastro)
13:50 – 15:10    Qualificazioni Gruppi junior e individualiste senior (clavette e nastro)
15:20 – 16:40    Qualificazioni Gruppi junior e individualiste senior (clavette e nastro)
17:00 – 18:00    Qualificazioni Gruppi junior e individualiste senior (clavette e nastro)
18:10 – 19:10    Qualificazioni Gruppi junior e individualiste senior (clavette e nastro)
19:20 – 20:20    Qualificazioni Gruppi junior e e individualiste senior (clavette e nastro)
20:25                 Cerimonia di premiazione Team Competition


Domenica 21 Maggio 2017 – FINALI DI SPECIALITA’
11:00 – 11:45    Finale Gruppi Junior
12:20 – 13:10    Finali individualiste senior cerchio e palla
13:15 – 14:05    Finali individualiste senior clavette e nastro
14:15 – 14:35    Cerimonia di premiazione senior
14:45 – 15:05    Cerimonia di Chiusura
15:45                 Gala

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); JCEMediaBox.init({popup:{width:"",height:"",legacy:0,lightbox:0,shadowbox:0,resize:1,icons:1,overlay:1,overlayopacity:0.8,overlaycolor:"#000000",fadespeed:500,scalespeed:500,hideobjects:0,scrolling:"fixed",close:2,labels:{'close':'Chiudi','next':'Successivo','previous':'Precedente','cancel':'Annulla','numbers':'{$current} di {$total}'},cookie_expiry:"",google_viewer:0},tooltip:{className:"tooltip",opacity:0.8,speed:150,position:"br",offsets:{x: 16, y: 16}},base:"/",imgpath:"plugins/system/jcemediabox/img",theme:"standard",themecustom:"",themepath:"plugins/system/jcemediabox/themes",mediafallback:0,mediaselector:"audio,video"}); if(typeof acymailing == 'undefined'){ var acymailing = Array(); } acymailing['NAMECAPTION'] = 'Nome'; acymailing['NAME_MISSING'] = 'Inserisci il tuo nome.'; acymailing['EMAILCAPTION'] = 'Email'; acymailing['VALID_EMAIL'] = 'Inserisci un indirizzo email valido.'; acymailing['ACCEPT_TERMS'] = 'Leggi le note sulla Privacy e sui Termini di Utilizzo'; acymailing['CAPTCHA_MISSING'] = 'Inserisci il codice di sicurezza visualizzato nell\'immagine'; acymailing['NO_LIST_SELECTED'] = 'Si prega di selezionare le liste a cui si desidera iscriversi'; acymailing['level'] = 'enterprise'; acymailing['reqFieldsformAcymailing23181'] = Array('name','html'); acymailing['validFieldsformAcymailing23181'] = Array('Inserisci un valore per il campo Nome','Inserisci un valore per il campo Ricezione'); acymailing['excludeValuesformAcymailing23181'] = Array(); acymailing['excludeValuesformAcymailing23181']['name'] = 'Nome'; acymailing['excludeValuesformAcymailing23181']['email'] = 'Email'; jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });