Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Che squadretta quest’Italbaby della Maschile. E’ uno di quei gruppi che non molla mai, un under 16 che punta dritto al risultato. A Wallisellen, per la Swiss Cup Trainees 2016, a separare Nicolò Mozzato, Lay Giannini, Lorenzo Casali, Umberto Zurlini e Yumin Abbadini dal gradino più alto del podio è un misero decimo di punto, un’inezia che relega gli azzurrini (239.350) alle spalle della sola Svizzera padrona di casa, in testa al torneo con 239.450. Mentre il terzo e quarto posto vanno al Belgio (225.050) e all’Olanda, fanalino di coda della rassegna elvetica con il totale di 217.600. Sul fronte individuale, invece, il dominio dei nostri è schiacciante: Nicolò Mozzato si impone come il generalista da battere, centrando il personale di 80.500 e il parziale più alto al corpo libero con il punteggio di 14.200. Dietro al talento della Spes Mestre si fanno strada le giovani promesse – categoria junior e allievi - Lay Giannini (78.800) e Lorenzo Casali, di bronzo a quota 77.900.




“Abbiamo commesso tre errori che ci hanno penalizzato: uno al cavallo con maniglie e due al corpo libero – spiega Paolo Siviero, giudice e responsabile della delegazione composta da Antonio Zurlini, Carlo Nobili e Fabrizio Marcatullio. Gli svizzeri hanno sbagliato alla sbarra, insomma è stato un match equilibrato, poi però ad avere la meglio sono stati loro. Nell’All-around? Beh, non c’è stata storia – prosegue il tecnico novarese – Nico, Lay e Lorenzo hanno firmato una splendida tripletta. In pedana ho visto una giovanile di alto livello che fa ben sperare in vista degli EYOF della prossima stagione e dei Campionati Europei juniores che ci attendono fra due anni”.

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); JCEMediaBox.init({popup:{width:"",height:"",legacy:0,lightbox:0,shadowbox:0,resize:1,icons:1,overlay:1,overlayopacity:0.8,overlaycolor:"#000000",fadespeed:500,scalespeed:500,hideobjects:0,scrolling:"fixed",close:2,labels:{'close':'Chiudi','next':'Successivo','previous':'Precedente','cancel':'Annulla','numbers':'{$current} di {$total}'},cookie_expiry:"",google_viewer:0},tooltip:{className:"tooltip",opacity:0.8,speed:150,position:"br",offsets:{x: 16, y: 16}},base:"/",imgpath:"plugins/system/jcemediabox/img",theme:"standard",themecustom:"",themepath:"plugins/system/jcemediabox/themes",mediafallback:0,mediaselector:"audio,video"}); if(typeof acymailing == 'undefined'){ var acymailing = Array(); } acymailing['NAMECAPTION'] = 'Nome'; acymailing['NAME_MISSING'] = 'Inserisci il tuo nome.'; acymailing['EMAILCAPTION'] = 'Email'; acymailing['VALID_EMAIL'] = 'Inserisci un indirizzo email valido.'; acymailing['ACCEPT_TERMS'] = 'Leggi le note sulla Privacy e sui Termini di Utilizzo'; acymailing['CAPTCHA_MISSING'] = 'Inserisci il codice di sicurezza visualizzato nell\'immagine'; acymailing['NO_LIST_SELECTED'] = 'Si prega di selezionare le liste a cui si desidera iscriversi'; acymailing['level'] = 'enterprise'; acymailing['reqFieldsformAcymailing74151'] = Array('name','html'); acymailing['validFieldsformAcymailing74151'] = Array('Inserisci un valore per il campo Nome','Inserisci un valore per il campo Ricezione'); acymailing['excludeValuesformAcymailing74151'] = Array(); acymailing['excludeValuesformAcymailing74151']['name'] = 'Nome'; acymailing['excludeValuesformAcymailing74151']['email'] = 'Email'; jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); });