Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Lo show del Grand Prix Yomo Cup si è chiuso con i 5.000 applausi dell’ASGM Forum di Verona, il giusto riconoscimento ai campioni, alle star e ai tanti ospiti eccezionali che hanno arricchito la scena di questo evento – spettacolo diventato un vero e proprio format e giunto ormai alla sua dodicesima edizione. A lasciarci senza parole, fra tutti, è stata senza dubbio l’energia magnetica di Beatrice “Bebe” Vio, la campionessa di fioretto ai Giochi paralimpici di Rio che, ovviamente, dopo essere stata in Vaticano da Papa Francesco e poi alla Casa Bianca dal Presidente degli Stati Uniti Barack Obama non poteva assolutamente mancare al Grand Prix della Ginnastica!



“Ultimamente sto provando emozioni che raramente si provano – spiega Bebe, incalzante ma con una naturalezza altrettanto disarmante – La cosa che davvero mi piace è il fatto di poter rappresentare il mondo dello sport in giro. E la cosa ancora più bella è che lo stiamo facendo non più come atleti olimpici o paralimpici, ma con una persona che lo rappresenta in generale. Ecco, alla Casa Bianca quella persona ero io, ed è stato fantastico. Pensare ad un atleta paralimpico come simbolo dello sport italiano per me è il raggiungimento di un obiettivo importantissimo. E testimonia la bellezza di far parte tutti di un’unica grande famiglia. Perché oggi sono al Grand Prix? La Ginnastica è stata il mio primo sport, ho praticato Artistica dai 3 ai 4 anni, però ero una schiappa e vedere loro dal vivo, che invece sono fortissimi, beh è uno spettacolo che non potevo perdermi.”


 


 


Dall'inviato P.L. Girlando

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); JCEMediaBox.init({popup:{width:"",height:"",legacy:0,lightbox:0,shadowbox:0,resize:1,icons:1,overlay:1,overlayopacity:0.8,overlaycolor:"#000000",fadespeed:500,scalespeed:500,hideobjects:0,scrolling:"fixed",close:2,labels:{'close':'Chiudi','next':'Successivo','previous':'Precedente','cancel':'Annulla','numbers':'{$current} di {$total}'},cookie_expiry:"",google_viewer:0},tooltip:{className:"tooltip",opacity:0.8,speed:150,position:"br",offsets:{x: 16, y: 16}},base:"/",imgpath:"plugins/system/jcemediabox/img",theme:"standard",themecustom:"",themepath:"plugins/system/jcemediabox/themes",mediafallback:0,mediaselector:"audio,video"}); if(typeof acymailing == 'undefined'){ var acymailing = Array(); } acymailing['NAMECAPTION'] = 'Nome'; acymailing['NAME_MISSING'] = 'Inserisci il tuo nome.'; acymailing['EMAILCAPTION'] = 'Email'; acymailing['VALID_EMAIL'] = 'Inserisci un indirizzo email valido.'; acymailing['ACCEPT_TERMS'] = 'Leggi le note sulla Privacy e sui Termini di Utilizzo'; acymailing['CAPTCHA_MISSING'] = 'Inserisci il codice di sicurezza visualizzato nell\'immagine'; acymailing['NO_LIST_SELECTED'] = 'Si prega di selezionare le liste a cui si desidera iscriversi'; acymailing['level'] = 'enterprise'; acymailing['reqFieldsformAcymailing76071'] = Array('name','html'); acymailing['validFieldsformAcymailing76071'] = Array('Inserisci un valore per il campo Nome','Inserisci un valore per il campo Ricezione'); acymailing['excludeValuesformAcymailing76071'] = Array(); acymailing['excludeValuesformAcymailing76071']['name'] = 'Nome'; acymailing['excludeValuesformAcymailing76071']['email'] = 'Email'; jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); }); jQuery.urlShortener({ longUrl: "http://www.federginnastica.it/news/competizioni-internazionali/12665-verona-dal-vaticano-alla-casa-bianca,-fino-al-grand-prix-yomo-cup-2016-l-agsm-forum-tra-le-tappe-pi%C3%B9-belle-di-bebe-vio.html", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { //alert(JSON.stringify(err)); } }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey="AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE";