Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Genova prepara la “Notte degli Oscar” dello sport. Mercoledì 15 giugno, a partire dalle 20:30, al Teatro Carlo Felice verranno premiati i migliori atleti liguri di tutte le discipline sportive, scelti dal pubblico e protagonisti di imprese davvero sensazionali. E straordinari sono i testimonial di questo sesto Galà dello Sport ligure, organizzato dall’Agenzia di Stampa Liguria Sport, sotto l’egida del Coni Liguria. Un vero e proprio “parterre de roi” di campioni assoluti dello sport nostrano. Saranno presenti due medaglie d’oro che hanno incollato davanti al televisore milioni di italiani durante le Olimpiadi di Atene: Igor Cassina e Marco Galiazzo. Il Signore della Sbarra premierà la Ginnastica Rubattino e la Ginnastica Genova, votatissime nella classifica del Trofeo Happy Tour, vinto dal Marassi Judo. Il ventiduenne Marco, arciere d’oro in Grecia nell’individuale, consegnerà un riconoscimento a Sonia Sanò, portacolori dell’AGA Genova, protagonista nel Trofeo Gt Motor, dove l’atleta junior più votata dai liguri è stata Viviana Bottaro, argento agli Europei seniores di karate. Gli occhi dei 2.000 spettatori del Carlo Felice saranno puntati su Giuseppe Abbagnale e Antonio Rossi, due favolosi interpreti di canottaggio e canoa. Due ori olimpici e un argento per il grande canottiere che premia la Canottieri Elpis e il suo gioiello Davide Pignone, vicecampione mondiale under 23 e secondo nel Trofeo Grafoplast: tre ori, un argento e un bronzo per il superlativo canoista, neoeletto in giunta Coni che “incenserà” la Canottieri Sabazia, società capace di ricevere numerosi consensi. L’applausometro salirà probabilmente alle stelle quando Maurizia Cacciatori, pluriscudettata ed ex capitano della nazionale femminile di pallavolo, sarà chiamata a premiare l’Igo Genova Volley promosso in serie A. Il mondo cestistico ligure spera poi in un passaggio di consegne tra Riccardo Pittis, 600 partite in serie A, cinque scudetti e due argenti europei con la Nazionale e Nicolò Benedusi, quindicenne guardia promessa della Noberasco Pool 2000. Un momento di sicura emozione si registrerà nel momento in cui Diego Bosis, pluricampione mondiale di Cross, consegnerà il Trofeo Banca Carige al green Andrea Vignone, giovanissimo motociclista che non perde una gara da due anni. Alessandro Petacchi, supercorridore spezzino, riceverà il Trofeo Grafoplast, riservato agli atleti della categoria BIG Maschile over 18: sono decine di migliaia i tifosi che lo sostengono e che sono diventati tifosi ultrappassionati dopo le sue imprese al Giro d’Italia. Nella stessa categoria, in campo femminile ha vinto Martina Rosati, campionessa italiana Indoor nei 200 e 400 metri che riceverà così il Trofeo Erg. Il kartista Marco Zipoli è stato il più votato nella categoria Juniores maschile “Trofeo Costa Crociere”. Nella serata verranno tributati premi anche a Genoa e Sampdoria, protagonisti nei loro rispettivi campionati: un riconoscimento anche per il Savona che ha vinto lo scudetto e la Coppa Len di pallanuoto. Riflettori puntati anche sui vincitori a livello regionale del secondo campionato “Lealtà nello Sport” sulla correttezza sportiva, il progetto promosso da Enel in collaborazione con LND (Lega Nazionale Dilettanti), l’Unione Stampa Sportiva e l’Associazione Italiana Arbitri. Ricordiamo che la serata ha sfondo benefico e il ricavato delle offerte verrà interamente devoluto all’Associazione Gigi Ghirotti, che da anni si occupa dell’assistenza dei malati terminali.

Ulteriori informazioni
www.liguriasport.com/stellenellosport

Link

http://www.liguriasport.com/stellenellosport