Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Samuele Patisso Colonna e Nicolò Giovannoni conquistano la quinta posizione nella finale Syncro 13-14 anni della 25ª World Age Group Competition. Qualificatisi con l’ottavo punteggio, il duo allenato da Luigi Meda alla Milano 2000 è partito come prima formazione nella finale della sera all’Arena Armeec di Sofia. Dalle 19:45 (ora locale) si è assistito ad uno spettacolo più unico che raro. Sette nazioni (la Russia ha qualificato due coppie) si sono sfidate sul trampolino bulgaro per il titolo Mondiale. I Campioni 2017 sono stati i bielorussi Stankevich/Boilou con 49.050 punti. Argento per i russi Smirnov/Login con 48.450. Bronzo per l’altra coppia moscovita Kozlov/Kasimov, a quota 46.000. Ai piedi del podio, invece, troviamo i giapponesi Nakayama/Nishioka a 4 decimi dai nostri azzurrini (pt. 45.400). “La nostra nota E (Esecuzione) è stata valutata come le grandi super potenze dell’Est - ci ha detto a fine gara Luigi Meda - Questo ci dà molta carica. Dobbiamo concentrarci sulle difficoltà del Syncro così come facciamo per l’Individuale. Potrebbe essere la nostra arma vincente per le competizioni future”. Gli fa eco il Direttore Tecnico nazionale Giuseppe Cocciaro: “Sono andati molto bene. È una coppia collaudata. Avevano già preso la medaglia di bronzo nella stessa specialità – ma nella categoria inferiore - due anni fa alla World Age di Odense (DAN). In qualifica hanno avuto qualche imprecisione ma si sono rifatti in finale. Hanno condotto una gara senza sbavature, avevano un buon syncro e un’ottima esecuzione. C’è da lavorare sulle difficoltà per essere ancora più competitivi. Sono sicuro che ci daranno molte soddisfazioni!” Domani, invece, dalle 14:30 (ora locale) toccherà alle nostre due ginnaste, Isabella Murgo e Giorgia Giampieri gareggiare nel Syncro, ma nella categoria 15-16 anni.

Dal nostro inviato Federico Calabrò