Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Dopo l’individuale è stato il turno del Syncro. Due gruppi, 16 nazioni, 42 ginnasti in gara. Samuele Patisso Colonna e Nicolò Giovannoni si qualificano per la finale di questa categoria alla World Age Group Competition di Sofia. Con il loro 43.100 e l’ottavo punteggio valido, si assicurano la nuova sfida contro i ginnasti della Bielorussia (pt. 49.400), del Giappone (pt. 47.900), della Russia (con le sue due formazioni che hanno guadagnato 45.900 e 45.600 punti), del Portogallo (pt. 43.650), della Polonia (pt. 43.550) e dell’Olanda (pt 43.500). Una gara al cardiopalma che ha lasciato gli spettatori dell’Arena Armeec con il fiato sospeso. Le emozioni non finiscono qui. Appuntamento alle 19:45 per la final eight!

Dal nostro inviato Federico Calabrò