Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Giorgia Giampieri termina la sua terza gara internazionale – la prima di livello mondiale – con 86.090 punti (40.620 – 45.470). La stellina della Ginnastica Chiaravalle ha ben figurato alla sua prima World Age Group Competition conquistando la 23ª posizione in classifica di qualificazione. Le migliori 8 individualiste (11-12 anni) che si sfideranno nuovamente questo pomeriggio in finale sono: Anzhela Bladtceva (RUS - 98.415), Anna Makoveeva (RUS - 95.170), Josephine Spring (GBR - 94.765), Violetta Karpova (RUS - pt. 94.655), Elif Colak (TUR - pt. 93.685), Natalia Blokhina (RUS - pt. 92.925), Mariam Ragimovi (GEO - pt. 92.475) e Darja Ovcaruka (LAT - pt. 92.355). “Giorgia ha eseguito un buon obbligatorio – ha affermato il suo allenatore Matteo Martinelli e fine gara - Ha fatto qualche piccola imprecisione ma sono certo sia stata la pressione per il suo esordio a un Mondiale di categoria. Ha portato a termine anche il secondo esercizio, modificando un salto sul finale. Nonostante un momento di difficoltà ha saputo modificare un elemento con un altro dimostrando il livello di maturità di questa giovane atleta. Ha dato prova di essere una ginnasta di grande valore che, sono sicuro, si farà strada in campo internazionale – ha continuato il tecnico dell’Alma Juventus Fano - Mi ritengo soddisfatto per il suo lavoro e per il suo risultato. Ha affrontato un Campionato del Mondo con tenacia. Dobbiamo continuare a lavorare molto per migliorare sempre di più”. Anche il Direttore Tecnico Giuseppe Cocciaro si è detto soddisfatto della perfomance della piccola atleta azzurra: “Nonostante l’esordio in questa tipologia di gara si è comportata molto bene. Ha fatto due esercizi belli sporcando leggermente il libero, forse a causa di un po’ di tensione. Sono molto contento!” Domani sarà il turno dei ginnasti impegnati nella categoria individuale 13-14 anni. Per l’Italia gareggeranno Nicolò Giovannoni e Samuele Patisso Colonna. Forza azzurri!

Classifica e Start List

Dal nostro inviato Federico Calabrò