Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

E' giunta al termine la seconda giornata della World Cup di Ginnastica Ritmica, in scena a Sofia in Bulgaria fino a domani. Quest'oggi si è concluso il concorso generale individuale (con le ultime due rotazioni alle clavette e al nastro) e a squadre (con l'esercizio misto ai 3 cerchi e 4 clavette) in questo secondo appuntamento dopo l'esordio della Coppa del Mondo a Pesaro una settimana fa. La Squadra Nazionale italiana non si è smentita rispetto i successi nella tappa italiana e brilla d'argento nell'all around, grazie al punteggio totale di 48.200 alle spalle delle padrone di casa bulgare (49.300 p.) e davanti il Giappone (46.800 p.). Le Farfalle capitanate da Alessia Maurelli con Martina Centofanti, Martina Santandrea, Letizia Cicconcelli, Agnese Duranti e Anna Basta hanno svolto una routine mista che è valsa il punteggio di 23.900 e hanno così conquistato anche la seconda finale di specialità, dopo aver centrato ieri quella alle 5 palle.

Sul fronte individuale, la russa Aleksandra Soldatova si aggiudica l'all around seguita dall'israeliana Linoy Ashram e dalla bulgara Katrin Taseva, sul secondo e terzo gradino del podio. Le azzurre Alexandra Agiurgiuculese e Milena Baldassarri hanno chiuso rispettivamente all'11° e al 12° posto nella classifica generale. L'aviere dell'Aeronautica Militare ha ottenuto il totale 73.150, un risultato completato dalle ultime rotazioni di oggi. Al nastro, la stella dell'Udinese conquista anche l'ultimo posto utile per la finale di specialità grazie al 18.100, mentre alla clavette non va oltre il 16.950. Il talento di Fabriano invece, che ha concluso l'all around a 72.550, è la seconda riserva alle clavette con il decimo posto a 19.650, ma non ha brillato al nastro (15.050).

Nella giornata conclusiva di domani andranno in scena : le Farfalle saranno dunque impegnate in entrambe le routine (5 palle e 3 cerchi + 4 clavette) e la Agiurgiuculese al cerchio e al nastro.