Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Dopo l'ottimo risultato ottenuto lo scorso weekend a Baku, le Farfalle azzurre sono pronte a partire per la prima tappa di World Challenge Cup 2018. Alessia Maurelli (Aeronautica Militare), Martina Centofanti (Aeronautica Militare), Agnese Duranti (Polisportiva La Fenice), Martina Santandrea (Estense Putinati), Anna Basta (Polisportiva Pontevecchio) e Letizia Cicconcelli (Ginnastica Fabriano), dopo l'oro nell'all around - trionfo che ha consentito loro di primeggiare per la prima volta nel circuito internazionale delle World Cup - e l'argento con i 5 cerchi nella Coppa azera, sfideranno nuovamente le migliori formazioni al Mondo tra le mura del "Pabellòn Multiusos" di Guadalajara, in Spagna (sede dei prossimi Campionati Europei dei piccoli attrezzi in programma dall'1 al 3 giugno 2018). Insieme alla Squadra nazionale di Ginnastica Ritmica - accompagnata nella penisola iberica da Emanuela Maccarani e Olga Tishina - sono state nuovamente convocate dalla Direttrice Tecnica Nazionale le due individualiste Milena Baldassarri (Fabriano) - 8ª nel concorso generale e 6ª al nastro in Azerbaijan - e Alexandra Agiurgiuculese (Udinese), seguite dalle rispettive allenatrici Kristina Ghiurova e Spela Dragas. Completano la delegazione azzurra l'ufficiale di gara Emanuela Agnolucci e la fisioterapista Carlotta Mauri.