Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Mattinata pesarese dedicata alle prove generali della cerimonia di apertura del 6° Golden Age Gym Festival, manifestazione della UEG (Unione Europea Ginnastica) Gymnastic for All, la cui organizzazione è stata affidata all’Italia. Sul palco di 24 metri per 20, con 3 Led Wall per complessivi 14 metri, appositamente allestito in Piazza del Popolo, si sono alternati 11 gruppi: Nervianese, Solaria '90, Santa Maria di Lestizia, Gym Aosta, Petrarca, Fuori Quota, Gym Fly Boselli, Valle del Noce, Gruppo Ritmica Torino, Gruppo Campania e Alegria. In cabina di regia e scenografica Fabio Gaggioli e Massimo Monticelli, per curare nei dettagli quello che sarà il biglietto da visita tricolore, mentre Emiliana Polini e Pietro Natalicchio verificano gli aspetti tecnici. Lo spettacolo avrà inizio alle ore 17.00 con l’arrivo in Piazza del Popolo delle intere rappresentative dei 18 Paesi, circa 2.200 partecipanti, a seguito della parata che partirà alle 16.15 dalla Palla di Pomodoro con breve sosta sotto il balcone della casa che fu di Gioachino Rossini. In piazza, ad attendere le rappresentative, ci saranno le massime autorità civili, sportive, militari e religiose. A dare il benvenuto alle delegazioni provenienti da tutta Europa: Regno Unito, Estonia, Slovenia, Francia, Slovacchia, Svizzera, Islanda, Portogallo, Repubblica Ceca, Finlandia, Norvegia, Lituania, Germania, Russia, Danimarca, Lettonia, Italia e Canada, beneficiaria di Wild Card dell’UEG, oltre al presidente della Federazione Ginnastica d’Italia, il cav. Gherardo Tecchi, accompagnato dal suo vice, Rosario Pitton con funzioni di capodelegazione azzurro (alle 14.00 si è svolto il Meeting Group Leader presso il Teatro Sperimentale), ci saranno Gianfranco Marzolla e Cristina Casentini che cureranno i rapporti con il Comitato Tecnico Europeo GFA, presente al completo per l’occasione nella città di Rossini. Il saluto della città di Pesaro, a nome del Sindaco Matteo Ricci che ha definito il Golden Age Gym Festival “Un grande evento sportivo internazionale”, lo porterà l’Assessore allo Sport, Mila Della Dora accompagnata da diversi colleghi della Giunta Comunale. Sono previste, inoltre, le presenze di autorità religiose, del Prefetto Carla Cincarilli, del Questore Adriano Lauro con i Comandanti territoriali dei diversi Corpi Militari dello Stato. Tutti in piazza stasera, lo spettacolo è garantito! Sale sul palco l’Italia che mostrerà le peculiarità per le quali è conosciuta ed apprezzata nel Mondo e lo farà attraverso il linguaggio universale motorio.