Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

E’ un matrimonio in piena regola quello sancito oggi (lunedì 17 giugno) al Palazzo del Turismo tra Riccione e il top dell’artistica femminile italiana, grazie alla collaborazione sempre più stretta tra l’Asd Ginnastica Riccione del presidente Francesco Poesio, la Federazione Ginnastica d’Italia, rappresentata dal presidente Gherardo Tecchi e della Città di Riccione con il sindaco Renata Tosi. L’occasione è stata la presentazione degli eventi estivi organizzati da Ginnastica Riccione e FGI, frutto di una collaborazione che è cresciuta in questi ultimi due anni e che ora sboccia in una serie di importanti appuntamenti, a cominciare dal collegiale dell’Italdonne di Artistica arrivata già ieri nella Perla Verde, che proseguirà fino al 26 giugno prossimo tra allenamenti alla palestra di via Abruzzi e tanto divertimento tra mare, parchi divertimento con la collaborazione di Costa Parchi e tante altre attività. Al Palazzo del Turismo, alla presenza delle Fate della Nazionale e del direttore tecnico Enrico Casella, il primo cittadino ha voluto portare l’abbraccio dell’intera comunità alle giovani atlete che rappresenteranno il bel Paese ai prossimi Mondiali di ottobre, in Germania, e poi, speriamo, alle Olimpiadi di Tokyo 2020, sottolineando come “avere le campionesse a Riccione è una vetrina per la città, che si candida come punto di riferimento per tutti gli sport e che si apre alle grandi opportunità turistiche che offre lo sport. Grazie all’adeguamento delle strutture sportive e ad una ‘combinazione magica’ di sinergie tra amministrazione, associazioni sportive e privati, Riccione ha tutte le caratteristiche per fare da culla alla preparazione delle nostre campionesse in vista delle sfide internazionali che le attendono”. E’ proprio dalla “sinergia di passione e competenze” che il presidente dell’Asd Ginnastica Riccione è voluto partire per raccontare il percorso che ha portato alla “sempre più stretta collaborazione tra la nostra società, la Federazione Ginnastica d’Italia e la Città di Riccione. Per noi è un onore – ha detto Francesco Poesiopoter presentare un programma estivo fitto di eventi, di collegiali delle Nazionali e delle squadre di Serie A e Serie B, ma anche appuntamenti di alta formazione come i Gym Campus federali”. La Federazione Ginnastica d’Italia è nata 150 anni fa, addirittura prima del Coni e al suo interno incorporava persino nuoto e calcio – ha spiegato il cavalier Tecchie dunque possiamo dire di rappresentare la cultura sportiva in tutte le sue forme. Perché Riccione? Perché il sindaco ha tolto tutti i pescicani dal mare per far nuotare Giorgia Villa, che aveva paura – sorride - Scherzi a parte, amo Riccione da sempre, ma ora trovo una città cresciuta, fatta a misura di persona, perfetta per unire sport e relax. È un piacere fare partire da qui la preparazione estiva delle nostre atlete e volentieri cercheremo di ampliare questa collaborazione con la società del presidente Poesio e la Città di Riccione”. Dopo essere stati qui l’anno scorso – ha detto il Direttore tecnico della Nazionale GAF, Enrico Casellale ragazze erano entusiaste che sono volute tornare. Non ho potuto dire di no. Anzi, non ho voluto dire di no perché Riccione ha tutte le caratteristiche per essere un ottimo luogo di lavoro e al tempo stesso di relax e divertimento. La Ginnastica Riccione e l’amministrazione ci sono venute incontro adeguando la palestra con gli strumenti idonei, esattamente quelli che troveremo al Mondiale a Stoccarda. Siamo davvero felici di essere qui”. Al tavolo anche il presidente del Comitato FGI dell’Emilia Romagna, avvocato Corrado Dones, che ha annunciato di avere delegato “all’Asd Ginnastica Riccione l’organizzazione, il 6 settembre prossimo, della grande festa per i 150 anni del Comitato regionale FGI che si terrà a Riccione. Non possono poi mancare i complimenti all’associazione riccionese per avere portato le Nazionali sul nostro territorio e per la grande crescita che ha avuto, che permette di fare da traino a tutto il movimento della ginnastica regionale”. Il presidente della Polisportiva Comunale Riccione, Giuseppe Solfrini, complimentandosi per l’ottimo lavoro del presidente Poesio che “ha saputo cogliere al volo le opportunità di crescita”, ha voluto porre l’accento sulla grande quantità di eventi sportivi di qualità organizzati a Riccione “con una evidente ricaduta sull’economia, ma soprattutto con una grande valenza sociale. Avere sul territorio i campioni di tutti gli sport significa creare entusiasmo per i nostri bambini e ragazzi, facendoli avvicinare sempre di più allo sport”. Presenti al collegiale in divisa Freddy e body Sigoa le azzurre: Giorgia Villa, Asia d’Amato, Alice d’Amato, Elisa Iorio, Martina Maggio, Alessia Federici, Francesca Noemi Linari, Caterina Cereghetti, Giada Grisetti, Maria Vittoria Cocciolo.