Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Pubblico delle grandi occasioni al Palazzetto dello Sport di Pomigliano d’Arco (NA) anche nella seconda giornata di gare del Campionato Nazionale Gold di Ginnastica Aerobica che ha fatto registrare il sold out nell’intero week end. Domenica dedicata alle categorie Junior B e Senior con 98 routine per un totale di 297 esercizi eseguiti nella kermesse ben organizzata dalla Fitness Trybe, a dimostrazione della crescita dei numeri della sezione.

Sono contento dell’incremento dei partecipanti, ma sarò veramente soddisfatto solo quando l’Aerobica sarà presente in tutte le regioni” ha dichiarato il Presidente federale, cav. Gherardo Tecchi,in apertura della riunione dei Direttori Tecnici Regionali della sezione, tenutasi al termine della prima giornata di gare.

Senza nulla voler togliere a tutti i partecipanti, è stata ancora una volta la coppia mista Davide Donati – Michela Castoldi della Aerobic Fusion ad infiammare il folto pubblico presente che ha voluto dedicare loro una meritata standing ovation, al termine dell’esercizio che ha vissuto momenti di puro spettacolo sportivo. La coppia campione del Mondo ad Incheon (2016), confermatasi a Guimaraes (2018), non ha lasciato scampo agli avversari staccando di punti 1,60 i pur bravi Conti- Oberti dell’Aerobica Evolution e ancora di più il duo Nacci-Maggiore della Ginnastica Francavilla, ad essi vanno gli onori delle armi. Ma andiamo per ordine, nella categoria JB è stata Gaia Laurino della Gylness ad imporsi nell’individuale femminile davanti ad Arianna Ciurlanti della Ginnastica Macerata e Alice Pettinari della Ghisalbese. mentre fra i maschi ha vinto Andrea Colnago dell’Aerobic Evolution che ha preceduto Riccardo Cenci dell’Agorà e Antonio Giovanni Boeddu della Polisportiva Mistral. Il podio della coppia mista, del trio e del gruppo ha visto sul gradino più alto ancora l’Aerobic Evolution, seguita dall’Agorà e da Sportinsieme nella CM, dalla Sambughè e dalla Ginnastica Valentia nel trio, e dalla Ginnastica Valentia e dalla Chige nel gruppo. Tra i senior, vittoria a mani basse di Anna Bullo della Sambughè nell’individuale femminile, davanti a Ylenia Barbagallo della Ginnastica Valentia e Giulia Previtali dell’Aerobica Evolution. Gli altri tre titoli, individuale maschile, trio e gruppo, sono stati tutti appannaggio dell’Aerobic Evolution. Paolo Conti ha preceduto Francesco Sebastio della Ginnastica Francavilla e Matteo Falera dell’Agorà, mentre il trio ha preceduto l’Agorà e la Ginnastica Francavilla ed il gruppo ha lasciato alle sue spalle la Ginnastica Valentia e l’Agorà. Alle premiazioni della seconda giornata hanno provveduto il Vicepresidente federale Rosario Pitton, la Presidente del C.T. Aerobica U.E.G. Maria Cristina Casentini, il Consigliere del C.R. FGI Campania Graziano Piccolo, il Presidente del C.R. FGI Lazio Paolo Pasqualoni, la D.T.N. Aerobica Luisa Righetti e la Presidente della Fitness Trybe Raffaela Lanza.