Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Nikita Nagornyy è il nuovo campione all-around europeo di Ginnastica Artistica. Il ventiduenne russo, con il totale di 88.665 succede all’ucraino Oleg Verniaiev, che si aggiudicò l’edizione precedente, a Cluj Napoca nel 2017. Con una prova pulita, conclusa alla sbarra, il talento di Rostov, bronzo mondiale, è riuscito a tenersi dietro il connazionale Artur Dalaloyan, argento a quota 87.832. Al campione iridato di Doha 2018, di un anno più grande, sfugge quindi per la seconda volta la corona europea, dopo la piazza d’onore occupata anche in Romania, due anni fa, per pochi decimi di distacco da Verniaiev. "La cosa più importante per me è aver messo in mostra una ginnastica solida su ogni attrezzo e soprattutto stabile- he - Sono davvero contento del mio punteggio. E’ stato ancora più facile gareggiare sapendo che Artur era al mio fianco, ci siamo supportati l'un l'altro e mi ha aiutato infondendomi serenità. Per entrambi era secondario chi avesse vinto dei due".Il bronzo della Netto Arena di Stettino finisce invece al cipriota Marios Georgiou, staccato a 84.398. Ai piedi del podio il britannico Joe Fraser con 84.365. Il migliore degli italiani è Nicolò Mozzato. L’oro giovanile individuale di Glasgow, all’esordio tra i senior, si piazza subito in tredicesima posizione, mettendo insieme, alla fine di un percorso netto, il punteggio complessivo di 81.599. Il mestrino allenato da Gianmatteo Centazzo alla Spes Mestre si presenta così in campo internazionale, tra i grandi del Vecchio Continente, con un ottimo biglietto da visita. Quindicesimo con 80.865 il campione italiano assoluto Ludovico Edalli. L’aviere dell’Aeronautica militare seguito in pedana da Paolo Siviero e finalista dopodomani alla sbarra, sbaglia l’uscita sul doppio carpio avanti nella rotazione d’apertura agli anelli e si perde per strada un elemento al cavallo, proprio in chiusura. Per il resto il bustese, che prese parte ai Giochi di Rio de Janeiro, torna in forma olimpica con una punta da 14.366 alle parallele pari, la specialità di cui detiene sei titoli italiani e nella quale aveva sbagliato in qualifica. Dopo le ottime prove nel concorso di ammissione la Maschile della FGI diretta da Giuseppe Cocciaro e guidata da Maurizio Allievi può vantare due rappresentanti tra i migliori 15 d'Europa. 

CLASSIFICA FINALE ALL AROUND MASCHILE 

  1. NAGORNYY Nikita RUS 14.766 14.333 14.733 14.900 15.400 14.533 88.665
  2. DALALOYAN Artur RUS 14.800 13.966 14.600 14.533 15.200 14.733 87.832
  3. GEORGIOU Marios CYP 13.833 14.166 13.500 14.000 14.733 14.166 84.398
  4. FRASER Joe GBR 13.866 13.933 13.833 14.200 14.833 13.700 84.365
  5. ONDER Ahmet TUR 13.933 12.833 14.000 14.600 15.000 13.933 84.299
  6. PAKHNIUK Petro UKR 13.233 13.700 13.433 14.433 14.933 13.566 83.298
  7. HALL James GBR 12.766 13.833 13.833 14.266 14.466 13.933 83.097
  8. DAVTYAN Artur ARM 13.566 13.666 14.166 14.633 13.700 13.366 83.097
  9. FRASCA Loris FRA 13.966 13.366 13.333 15.033 13.566 13.333 82.597
  10. ARICAN Ferhat TUR 13.766 14.100 12.633 14.333 14.633 12.800 82.265
  11. TOBA Andreas GER 13.266 13.466 13.833 14.433 13.700 13.533 82.231
  12. SCHMIDT Casimir NED 14.133 13.366 13.633 14.433 13.600 12.933 82.098            
  13. MOZZATO Nicolo ITA 14.000 12.966 12.800 14.300 13.600 13.933 81.599
  14. YUSOF Eddy SUI 13.800 12.233 13.533 13.000 14.633 13.833 81.032
  15. EDALLI Ludovico ITA 13.666 13.300 12.400 13.400 14.366 13.733 80.865
  16. TVOROGAL Robert LTU 13.533 12.900 12.200 13.833 14.166 13.866 80.498
  17. BAUMANN Christian SUI 13.600 11.666 14.100 13.733 13.366 13.633 80.098
  18. PLATA Joel ESP 13.766 11.833 13.366 13.566 13.566 13.800 79.897
  19. YUDENKOV Yevgen UKR 13.200 13.266 13.100 13.800 13.533 12.900 79.799
  20. KIRMES Oskar FIN 13.900 12.966 12.733 13.800 13.700 12.100 79.199
  21. TIKHONOV Ivan AZE 13.700 12.633 13.466 14.333 13.000 11.533 78.665
  22. VERBAEYS Jimmy BEL 13.133 12.300 12.700 13.766 14.000 12.466 78.365
  23. KOSKI Elias FIN 13.200 12.200 13.000 13.500 12.900 13.333 78.133
  24. DEGOUY Paul FRA 13.166 9.900 12.833 13.100 12.900 13.633 75.532