Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

A Mortara la Costanza Adrea Massucchi ha messo in scena, nel week end, la prima prova della Coppa dei Campioni. In concomitanza con il Trofeo Città di Jesolo, incontro internazionale di Ginnastica Femminile, la Sezione maschile diretta da Giuseppe Cocciaro si è data appuntamento nell’impianto della lomellina per testare gli azzurri delle Nazionali senior e junior, in vista dei prossimi impegni stagionali, a cominciare dagli Europei di Stettino, in Polonia, di metà aprile e dalla prima edizione dei Mondiali di categoria, in programma a Gyon, in Ungheria, a fine giugno.Nicola Bartolini della Ginnastica Salerno con il punteggio complessivo di 81.933 si è aggiudicato il Concorso Generale di sabato 2 marzo, precedendo l’aviere dell’Aeronautica Militare Ludovico Edalli, secondo a quota 80.900, e Carlo Macchini della Ginnastica Fermo 85, terzo con il personale di 78.333. Ai piedi del podio il mestrino Stefano Patron con 77.667 precede altri quindici ginnasti che si sono messi in mostra sotto l’occhio attento del Responsabile delle Squadre Nazionali Maurizio Allievi e del Team Manager Andrea Facci. “Abbiamo assistito ad una buona prova, considerando che siamo all’inizio della stagione e ancora lontani dall’appuntamento clou del quadriennio olimpico, i mondiali di Stoccarda – ha commentato l’allenatore medese, tecnico degli olimpionici Igor Cassina e Matteo Morandi - Ho avuto la conferma di alcuni capisaldi della squadra e la piacevole sorpresa di Bartolini che già in serie A è tornato a gareggiare sui sei attrezzi e che anche qui a Mortara ha dimostrato di essere sulla giusta strada per fare buone cose in futuro. Adesso ci attende un mese ricco di incontri: la squadra sarà impegnata nella Team Challenge Cup di Stoccarda mentre gli specialisti proveranno a conquistare qualche punto valido per la qualificazione olimpica individuale nelle coppe del mondo di specialità di Baku e Doha”. A livello juniores si è distinto Mirko Galimberti della Pro Lissone Ginnastica, leader all around giovanile con 76.033. Piazza d’onore per Andrea Dotti. La promessa della Gymnastic Romagna Team con 75.567 è riuscito a tenersi alle spalle il furetto Lorenzo Casali della Giovanile Ancona, terzo con 75.033. Il bustese Ares Federici con il totale di 74.200 è il primo degli inseguitori, davanti ad altri otto generalisti che completano il vivaio dell’Italbaby. “Nonostante le assenze dovute a piccoli problemi di salute la gara Junior è stata nel complesso una prova soddisfacente – ha dichiarato l’RSNJ Nicola Costa - È emerso senza dubbio il lavoro che i tecnici stanno portando avanti nelle proprie realtà e che in questa parte dell’anno è mirato all’incremento del contenuto degli esercizi. È stato in ogni caso importante verificare il programma dei ginnasti della rosa giovanile in vista dei prossimi impegni. Il primo sarà la Junior Team Cup che si svolgerà a Berlino il 5 aprile. Parteciperemo con due squadre e l’obiettivo sarà sicuramente quello di bissare il successo della precedente edizione, quando Mozzato & Co vinsero l’oro. Domenica sera, dopo le finali di specialità tutto il gruppo nazionale under 18 si è spostato a Torino per il primo raduno del 2019. Sotto la Mole avremo la possibilità di lavorare una settimana intera con i ginnastici e i loro tecnici con il traguardo finale dei mondiali ungheresi e degli Eyof di Baku”. Nella giornata di domenica si sono disputate le final eight di specialità, che hanno sostanzialmente confermato i valori in campo. A seguire sono pubblicate tutte le classifiche. Le premiazioni sono state effettuate dai consiglieri federali Vittorio Massucchi e Pierluigi Miranda, insieme all’ Assessore allo Sport di Mortara Luigi Granelli. La differita delle finali per attrezzo sarà trasmessa su www.volare.tv a beneficio degli abbonati e dei tesserati aventi diritto all’accesso gratuito. Per la seconda prova della Coppa dei Campioni dovremo invece attendere il fine settimana del 15 e 15 giugno, a Porto San Giorgio.

CLASSIFICA CONCORSO GENERALE SENIOR

CLASSIFICA CONCORSO GENERALE JUNIOR

CLASSIFICA FINALI DI SPECIALITA' SENIOR

CLASSIFICA FINALI DI SPECIALITA' JUNIOR