Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Prosegue il programma YOG dei due azzurri impegnati nella terza edizione dei Giochi Olimpici Giovanili a Buenos Aires. Giorgia Villa chiude al comando la qualificazione del volteggio con il totale di 14.083, frutto dela media di un primo salto da 14.400 (5.400 - 9.000) e di un secondo da 13.766 (4.600 - 9.166). La campionessa continentale juniores si è lasciata alle spalle l’ucraina Anastasiia Ukrbachynska (13.816) e la canadese Emma Canspence (13.791). sulla rincorsa dei 25 metri maschili Lay Giannini ottiene un 13.883 che, sommato al 13.566 al corpo libero, il 12.100 al cavallo con maniglie e il 12.900 agli anelli, lo porta a quota 52.449 e sull’8/a piazza provvisoria del Concorso Generale. Con il parziale agli anelli la promessa anconetana strappa il pass per la finale agli anelli, in un turno di ammissione che ha visto in testa il giapponese Takeru Kitazono (13.700), lo statunitense Brandon Briones (13.533) e il cinese Yin Dehang (13.500). Nell’All-around donne la Villa è momentaneamente al comando, a metà gara, con 27.533, inseguita dalla Ukrbachynska (27.200) e dalla britannica Amelie Morgan (26.699).