Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

La ginnastica non si ferma mai, neppure a Ferragosto. Mentre, infatti, sulle calde e assolate spiagge agostane si lanceranno gavettoni, tra una fetta d’anguria e un tuffo a mare, le Farfalle di Emanuela Maccarani voleranno a Minsk, per prendere parte alla penultima tappa del Circuito della World Cup 2018. Dopo Sofia, Pesaro, Tashkent, Baku, Guadalajara e Portimao, la manifestazione itinerante della FIG si sporta nella capitale della Bielorussia, sede l’anno venturo della seconda edizione degli European Games. Sulla pedana del Falcon Club vedremo in azione - in diretta streaming su Volare TV, in esclusiva per tutti i nostri abbonati – la Squadra nazionale guidata come sempre dalla DTN di Rho, con le collaboratrici Olga Tishina e Federica Bagnera, e formata da i due avieri dell’Aeronautica Militare, Alessia Maurelli e Martina Centofanti, Anna Basta (Pol. Pontevecchio Bologna), Letizia Cicconcelli (Faber Ginnastica Fabriano), Agnese Duranti (Pol. La Fenice Spoleto) e Martina Santandrea (Estense Putinati Ferrara). Insieme al gruppo partiranno anche le individualiste Alexandra Agiurgiuculese (ASu Udinese) con la sua allenatrice Magda Pigano, e Milena Baldassarri (Faber Ginnastica Fabriano) seguita a sua volta da Julieta Cantaluppi. Insieme alla Coppa del Mondo andrà in scena anche il Torneo Internazionale Junior “Crystal Rose” al quale prenderanno parte le azzurrine Anna Paola Cantatore (Iris Giovinazzo), Eva Swahili Gherardi (Armonia d’Abruzzo Chieti) e Talisa Torretti (Faber Ginnastica Fabriano), seguite dalle tecniche Germana Germani e Marisa Stufano. La delegazione FGI sarà poi completata dagli ufficiali di gara, Elena Aliprandi (membro del C.T. di Ginnastica Ritmica in seno all’UEG) ed Emanuela Agnolucci, e dal fisioterapista dell’Accademia di Desio Nicola Appella. Dopo l’appuntamento bielorusso l’Italia dei piccoli attrezzi si sposterà a Kazan, dal 24 al 26 agosto, per l’ultima World Cup, un vero e proprio test in vista dei Mondiali di Sofia in programma a metà settembre. Quindi pronti ad un Estate caldissima. E come avrebbe cantato Edoardo Vianello…con le palle, i cerchi e le funi, quando il mare è una tavola blu, sotto un cielo di mille colori, ci tuffiamo con la testa (e il cuore) all’ingiù!

LA CIRCOLARE DI CONVOCAZIONE