Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Nel pomeriggio di oggi Il Presidente Federale Gherardo Tecchi ha ricevuto presso la sede nazionale di viale Tiziano, a Roma, il dr. Marco Fumaneri, Presidente della Società Ginnastica Triestina, accompagnato dal suo vice, Sergio Smaldone. I due dirigenti giuliani avevano già incontrato il numero uno della FGI, lo scorso 29 marzo, riferendogli delle condizioni di degrado dello storico impianto di via della Ginnastica 47, che mostrava ormai i segni del tempo. Ebbene, in questi mesi, grazie anche all’intervento di benefattori privati, la palestra della SGT è tornata agli antichi splendori, con la rinnovata ambizione di confermarsi un punto di riferimento ginnico non solo per il Friuli Venezia Giulia ma per tutto il nordest. “Queste cose non accadono per miracolo – ha dichiarato il cav. Tecchi, rallegrato per la bella notizia – ma sono il risultato dell’impegno e della caparbietà di chi, nelle cose che fa, ci mette il cuore. La Ginnastica Triestina ha un museo, inaugurato nel 1972, tra i più importanti del Paese, come forse soltanto la Reale Società Ginnastica di Torino può vantare. E ad un anno dalle celebrazioni per il 150° del nostro Ente non possiamo che rallegrarci se una polisportiva nata addirittura sei anni prima, nel 1863, si presenta all’appuntamento più bella, giovane e in forma che mai”.