Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Inaugurazione in grande stile al PalaYamamay di Busto Arsizio per #primaABusto, la tappa di apertura del Campionato Italiano 2019 di Ginnastica Artistica maschile e femminile. Oltre 500 spettatori hanno assistito dalle tribune alla spettacolare gara di Serie B, che ha visto esibirsi 12 squadre maschili e altrettante femminili da tutta Italia: al primo posto della graduatoria finale si sono piazzate AS Udinese maschile e Ginnastica Pavese femminile, che festeggiano così il successo di tappa. Domani il clou dell’evento: in mattinata, a partire dalle 9.30, la competizione di Serie A2, e nel pomeriggio dalle 14.30 la prima prova del campionato di Serie A1, che vedrà confrontarsi le 24 migliori formazioni maschili e femminili del paese. L’evento è organizzato dalla Federazione Ginnastica d’Italia e dalla ASD Ginnastica Pro Patria Bustese, con la collaborazione della Città di Busto Arsizio, il patrocinio di Regione Lombardia e il sostegno di Varese Sport Commission e Camera di Commercio Varese.


La gara di Serie B, introdotta dall’esibizione delle ragazze della ginnastica ritmica della Pro Patria Bustese, si è decisa solo nel finale per quanto riguarda il settore maschile: a salire sul gradino più alto del podio è stata l’AS Udinese, premiata in particolare da un ottimo punteggio nel volteggio. Lotta serrata per le posizioni seguenti: SG La Marmora Biella e Artistica Brescia si sono piazzate a pari merito al secondo posto, con uno strettissimo margine sullo Sporting Club Roma (143,3 contro 143,1). La competizione femminile è stata invece dominata dalla AS Ginnastica Pavese, che ha primeggiato in tutti gli attrezzi accumulando 141,5 punti; al secondo posto la Invictus Gymnastics di Novate Milanese e sul terzo gradino del podio la Cuneoginnastica.
Al termine delle gare si è svolta la cerimonia di premiazione, a cui hanno preso parte all’assessore all’Educazione e Sport della Città di Busto Arsizio Gianluigi Farioli, il consigliere nazionale della Federazione Ginnastica d’Italia Vittorio Massucchi e il presidente della Ginnastica Pro Patria Bustese Rosario Vadalà.


Ancora in vendita gli ultimi biglietti per la giornata di domenica: circa 1300 in totale, di cui meno di 600 per il primo anello. Le biglietterie del PalaYamamay saranno aperte a partire dalle 8.30. I prezzi sono di 20 euro per il primo anello e 14 euro per il secondo anello; entrambi i settori sono non numerati.
Ogni prova del Campionato Italiano prevede sei esercizi maschili (corpo libero, cavallo con maniglie, anelli, volteggio, parallele e sbarra) e quattro femminili (volteggio, parallele, trave e corpo libero); ogni squadra potrà schierare un massimo di tre ginnasti per attrezzo, e per il
punteggio finale verranno presi in considerazione i due risultati migliori. Non sono previste classifiche individuali.
Dopo la tappa di Busto Arsizio, il Campionato Italiano proseguirà il 29 e 30 marzo a Padova e si concluderà con le Finali del 3 e 4 maggio al Nelson Mandela Forum di Firenze.


La prima prova del Campionato Italiano di Ginnastica Artistica è organizzata grazie alla collaborazione di Coop Lombardia e Stella Azzurra Viaggi, partner ufficiali di ASD Ginnastica Pro Patria Bustese, e degli sponsor locali La Nuova RTV, Pi.Erre Sport, Torre Informatica, F.lli Bottini Impianti, Fioreria Pinciroli e Pasticceria Santa Maria.


Partner nazionali del Campionato Italiano sono Sigoa, Freddy, Pignatti, Baby-G, Pastorelli, TuAScuola, Mikelart, Sportissimo, HumanTecar e ActionAid.
Ulteriori informazioni sul Campionato Italiano sono disponibili sui siti ufficiali della Pro Patria Bustese, www.ginnasticapropatriabustese.it, e della Federazione Ginnastica d’Italia, www.federginnastica.it. L’evento è inoltre seguito dalla pagina Facebook www.facebook.com/primaabusto e sul profilo Instagram www.instagram.com/primaabusto, con l’hashtag #primaABusto. Una sintesi della gara sarà trasmessa in differita on demand su www.volare.tv la settimana successive all’evento.


Per ulteriori informazioni:
Eugenio Peralta
stampa@ginnasticapropatriabustese.it