Pastorelli Sport
 
NEWSLETTER
Vuoi ricevere informazioni sulle attività della Federginnastica?
Iscriviti alla Newsletter.
Aeronautica Militare - concorsi
SOCIETÁ
sezione:
codice FGI:
CAP:
società:
GxT News
I nostri partner
IN EVIDENZA:
  • (1/9)LA FEDERGINNASTICA SU FACEBOOK
  • (2/9)VERTENZE GIUDIZIARIE ZILLIO VS FGI CRONOLOGIA 20.12.2012-15.10.2014
  • (3/9)SERVIZIO “VOLA COL TRENO”
  • (4/9)CIRCOLARE MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI 21 FEBBRAIO 2014, N. 37 - ASSOCIAZIONI E SOCIETà SPORTIVE DILETTANTISTICHE RICONOSCIUTE DAL CONI.
  • (5/9)COMUNICAZIONE ALLE SOCIETà AFFILIATE - ART. 2 DLGS 4 MARZO 2014 N. 39
  • (6/9)COMUNICAZIONE ALLE SOCIETà AFFILIATE - ARTICOLO 2 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 39 DEL 2014: NOTE ESPLICATIVE MINISTERO DELLA GIUSTIZIA APPLICAZIONE DECRETO
  • (7/9)CONI SCUOLA DELLO SPORT - PIANO FORMATIVO 2014
  • (8/9)COMUNICAZIONE FEDERALE - INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART. 13 D.LGS N. 196 DEL 30/06/2003 - CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI
  • (9/9)NUOVI CONTATTI UFFICI FEDERALI
Mikelart - I gioielli della Ginnastica
Formazione
Link Campus - economia dello sport
Opzioni Filtro
Settore
Gruppo
Cerca
Porto. S Elpidio: l’Aerobica alle finali di Categoria
Il podio dei Gruppi (Foto Alessandro Impresa)

Si è concluso ieri l’ultimo atto del campionato nazionale di categoria di Ginnastica Aerobica, andato in scena a Porto Sant’Elpidio dal 5 al 6 maggio. Tanti i protagonisti della rassegna marchigiana, a cominciare dal podio del singolo maschile e femminile. Nella categoria delle allieve spicca su tutte Elisabetta Vederio (Ginn. Valentia), che con il suo 16.300 si lascia alle spalle le restanti 24 ginnaste in gara. Secondo e terzo posto per Aurora Vacher (Spes Mestre) ed Elisa Conti (Aerobica Evolution) brave a confezionare rispettivamente lo score di 16.100 e 16.000.Sul fronte maschile Francesco Sebastio (Ginn. Francavilla) si fa preferire a tutti gli altri, strappando ai giudici un 16.400 valido per il primo posto. A fiancheggiarlo sul podio ci sono Ivan Cimaschi (Amicosport) e Matteo Falera (Ginn. Agorà) appaiati a quota 14.100. Cambiamo categoria, rimanendo nell’ambito della stessa specialità. Nel girone A femminile junior Sofia Chiaravani (Anxa Gym) è in testa a tutte con 18.200 punti, mentre Anna Bullo (Spes Mestre) e Ylenia Barbagallo (Ginn. Valentia) si spartiscono argento e bronzo. Nel girone B Michela Castoldi regala all’Amicosport l’ennesimo trofeo, levandosi a quota 20.400. A ruota della legnanese ben figura Sara Natella (Ginn. Agorà) seperata da un solo decimo dalla campionessa e lontana di un punto da Annette Vaccaroni (Spes Mestre), terza con 19.300 punti. Tra i maschi si fanno notare Marcello Patteri (Pol. Mistral) e Luigi Conti (Aerobic Evolution) in ex aequo sul podio con 16.700 . Terza posizione per Nicolò Woodward (16.050) della Ginnastica Francavilla. Nel girone B, sempre maschile, l’impronta in pedana è lasciata da Ivan Cavalieri (Amico Sport) che mette in cascina 19.300 punti. In seconda base Paolo Conti (18.700) fa incassare l’argento alla sua Aerobica Evolution, portando la contabilità del club a tre medaglie nella specialità del singolo. In corsa a una lunghezza Emanuele Caponera (Ginn. Agorà), terzo con 18.500 punti. Tutta un’altra storia quando in campo gara ci sono i Senior. In cima alla classifica Giulia Bianchi (Amicosport) non teme rivali. I suoi 21 punti sono troppi e costringono Sara Macerola (Fit Together, 19.250) e Linda Zennaro (Spesmestre, 19.200) ai metalli di minor fattura. Fra i big il 21.350 di Emanuela Pagliuca (Gymnova) rimbomba tra le mura del Palazzetto di via Ungheria, tanto da disturbare anche Riccardo Pentassuglia (Ginn. Francavilla), in pianta stabile sul secondo gradino con 20.900. Bronzo a Davide Donati della società Deflino che finisce con 19.950. Lasciamo il singolo e passiamo alle coppie. Nella categoria Allieve il podio è targato due terzi dalla Ginnastica Valentia. Il tandem Beraldo / Picchio (16.200) e Beltrame / Verderio (15.950) conquista rispettivamente oro e argento, relegando il duo Pettinari / Avvantagiati (15.700) della Ghisalbese sullo scalino più basso. In coppia mista Talone e Falera (Ginn. Agorà) con 15.600 punti hanno la meglio su Cecchetti e Zebbi (Turris), costretti a casa con 14.350. Tra gli Junior A l’accoppiata Maggiore / Woodward (Ginn. Francavilla) si accaparra un 16.050 buono per l’oro di categoria, mentre Fancello e Patteri (Pol. Mistral) – ingannati da mezzo decimo di punto - devono “accontentarsi” della piazza d’onore. Terzo posto alla coppia Verachi / Vargiu (cladys Club) ferma a quota 15.750. Nel girone B Natella e Caponera (Ginn. Agorà) mettono insieme un 18.900 esplosivo, capace di intimidire la coppia Conti/ Oberti (18.100) dell’ Aerobica Evolution e il duetto Cavalieri / Rizzo (18.050) dell’Amico Sport. Sul trono dei Senior vale l’esperienza di Lollo e Veltrone (Club. Ginn. Benevento) ed un 20.700 più perentorio che mai. Alle coppie Donati / Brambilla (Deflino, 19.100) e Bonatti / Malagnini (Danza e Sport, 17.350) la gloria per il secondo e terzo piazzamento sul podio. Riflettori puntati sul trio, cominciando dalle Allieve, come sempre. Ad aggiudicarsi il titolo sono Pettinari, Carminati e Avvantagiati della Ghisalbese, brave a confezionare un ottimo 16.042. Il trio Beraldo / Picchio / Verderio (Ginn. Valentia) si porta a 15.432 punti, davanti all’ Aerobic Academy di Mazzoni / Muscella / Pettinari distante un decimo di punto. Vittoria anche per il terzetto Catuogno / Farinaro / Marasco (17.079) del club California. Tutti insieme guardano dall’alto in basso le triadi Chiavarini / Ruggiero / Scarselli (Anxa Gym) e Tomasoni / Tomasoni / Tomasoni (Ghisalbese) appaiate con 16.826 punti. Nella fascia B brillano Convertino, Pastori e Banfi dell’Amico Sport (18.779). Unici ad essere ammessi sull’altare della vittoria sono i terzetti Torcellan / Bullo / Vaccaroni (18.068)della Spes Mestre e Pettinari / Margarucci/ Ferragina (17.663) della Ginnastica Macerata.Titolo nazionale di categoria senior a Bianchi, Galletti e Castoldi, che trascinano l’Amico Sport a quota 19.879, mentre il trio Scavezzon / Zennario /Vercio (Spes Mestre) resta a guardare con 19.668 davanti a Brambilla, Pozzoni e Volpe (18.705) della Delfino. Sul fronte dei gruppi, tra i giovani, si fa valere il club California (Illiano / Iodice / Laurino / Mancino / Scotto / Di Santolo) con il totale di 16.032, inseguita dalla Polisportiva Ghisalbese (Pettinari / Pettinari / Avantaggiati / Carminati / Cadeo) e dalla Ginnastica Valentia (Beltrame / Beraldo/ Verderio/ Picchio / Zaia) in tandem con 15.332 punti. Nel gruppo A degli Junior si registra ancora un acuto della Ghisalbese (16.826) che vince il titolo con Bassani, Brunelli, Ricci, Tomasoni, Tomasoni, Tomasoni. Incalzante anche la prestazione del gruppo Cavalieri / Cubito / Lenzini / Monti/ Tomasino (Amico Sport) che mette in cascina 16.568 punti. Terza piazza per il 16.421 della Ginnastica Valentia (Barbagallo / Fontana / Forsinetti / Nicotera / Santoro / Vitarelli). Nel gruppo B l’Amico Sport (Castoldi / Convertino / Pastori / Rizzo / Banfi) si riporta in salita, guadagnando 18.884 punti. Abbastanza per acquistare il titolo di campione di categoria. Celato alle spalle del blasonato team Legnanese, il gruppo della Ginnastica Macerata (Ferragina / Michetti / Margarucci / Pettinari / Pompei) secondo con 17.263 punti. Subito dietro l’Aerobic Academy (17.131) salita in pedana con Cela / Franchellucci / Polini / Persichini / Mecozzi / Pettinari. E, dulcis in fundo, arrivano i senior. Vincitori nella specialità del gruppo i ragazzi della Ginnastica Francavilla. Caforio, Suma, Padula, Pentassuglia, Taurisano e Fancello chiudono il campionato in bellezza con 20.050. Dietro a loro l’Aerobica Evolution di Conti, Rossi, Marchetti, Rossi e Oberti con 18.758 e la ASD Delfino di Brambilla, Brambilla, Donati, Pozzoni e Volpe con 18.542. Ai piedi del podio la Gymnika Sport (Bello / Valente / Agnesi / Massaro / Lisi, 13.721). Un doveroso plauso va alla Gymnastics Aerobic Academy di Porto Sant’Elpidio per l’ottima gestione logistico – organizzativa della finale.

Allegati