Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

I Quaderni della Ginnastica a cura del CeDiR

La FGI ha rinnovato il management didattico per i propri Tecnici - oltre 6 mila - al fine di assurgere sempre più a modello di Cultura Sportiva, giungendo a regime ad una strutturazione di un originale progetto Formativo Nazionale. Il nuovo Regolamento dei Quadri Tecnici consente di implementare la Formazione, elevandone la qualità, incrementando il numero di crediti per i 4 livelli SNaQ, introducendo il tirocinio obbligatorio, riconoscendo i titoli accademici ottenuti dagli aspiranti tecnici presso i corsi di Scienze motorie e strutturando l’aggiornamento permanente anche in collaborazione con la Scuola dello Sport del CONI. Nell’ottica di standardizzare la Formazione Nazionale, validandola per tutte le Regioni, il Centro Didattico e Ricerche-CeDiR, accogliendo la progettazione tecnica auspicata dai DTN delle 7 sezioni e coinvolgendo competenti risorse umane esperte, ha curato il nuovo programma didattico per i diversi livelli Tecnici. Ciò ha richiesto di elaborare un progetto editoriale in fieri che produrrà anche la realizzazione di testi didattici relativi alle conoscenze degli aspetti tecnici specifici delle diverse sezioni, predisponendo o aggiornando il materiale didattico disponibile per creare una Collana editoriale sulla Ginnastica, colmando un vuoto didattico oggi esistente. Pubblichiamo su FGI > Formazione > Centro Didattico e Ricerche-CeDiR > Quaderni della Ginnastica i primi quattro volumi riferiti ai Piani di Studio, alla Bibliografia, alle Schede per il Tirocinio e agli Alpha test rivolti ai Tecnici Societari (TS) e Tecnici Regionali (TR). Risulta in gestazione quello indirizzato ai Tecnici Federali-TF. Molto rimane ancora da fare nel biennio 2019/2020 che vedrà anche lo sviluppo della Ricerca, punto fondante la Formazione, che caratterizza l’attuale aggiornata denominazione del CeDiR. Viene rimarcato, tuttavia, che solo con la disponibilità e col coinvolgimento dei principali attori delle 7 sezioni sarà possibile sostenere e accrescere questo delicato settore della Federginnastica.

CeDiR - Il management didattico per la formazione nazionale della Federazione Ginnastica d’Italia su SDS

É stato pubblicato sul n. 115 di aprile 2018 della rivista tecnico-scientifica Scuola dello Sport-SdS del CONI l’articolo "Il management didattico per la formazione nazionale della Federazione Ginnastica d’Italia", qui sotto riportato su gentile concessione di Editori Calzetti-Mariucci di Perugia (INFO e ABBONAMENTO alla rivita SDS, Scuola dello Sport http://sds.calzetti-mariucci.it/). L'autore del contributo é il prof. Claudio Scotton, Direttore del nostro Centro Didattico e Ricerche-CeDiR e docente presso l’Università degli Studi di Torino. Lo scopo del lavoro è fornire una sintesi del nuovo Regolamento dei Quadri Tecnici Federali. Il documento contiene indicazioni sull’innovativa, inderogabile e originale strutturazione della formazione tecnica federale. Nell’articolo viene tracciato esaurientemente il percorso attraverso il quale realizzare il nuovo progetto della ginnastica italiana di cui sarà indispensabile servirsi, impiegando le più funzionali modalità organizzative, aggiornate competenze metodologiche e adeguate conoscenze scientifiche.

CeDiR - Federginnastica, Formazione e Fitness

É stato pubblicato, con uscita nel maggio del 2018, sul n. 1/2017 della rivista scientifica Scienze Motorie Ortopediche Riabilitative-SMOR l’articolo: "Classificazione tecnica delle discipline del Fitness", qui sotto riportato, su gentile concessione di Pacini Editore. La rivista é il prestigioso e storico organo ufficiale della Società italiana di ginnastica medica, medicina fisica, scienze motorie e riabilitative. Autore del contributo è il professor Claudio Scotton, Direttore del Centro Didattico e Ricerche-CeDiR della Federginnastica e docente presso l’Università degli Studi di Torino. Scopo dello studio è classificare, suddividere e ordinare le discipline del fitness in aree omogenee, costituendo un punto di partenza per il percorso formativo di una nuova figura professionale nell’ambito del settore, in grado di proporre metodologie adeguate e somministrare specifici programmi motori servendosi di tutte le aree del fitness. Tale impostazione è stata condivisa favorevolmente dal DTN Salute & Fitness della FGI professor Roberto Carminucci e dai suoi collaboratori che, con la nuova ed originale strutturazione dei percorsi didattici federali, intendono formare i nuovi tecnici di settore.


CeDiR - Master nazionali a Roma in collaborazione con SdS-Coni il 19 e 20 maggio 2018

Ecco alcuni temi previsti nel master del sabato che si svolgerà a Roma presso la Scuola dello Sport del CONI all’Acqua Acetosa. La mattina il relatore Matteo Bonato - assegnista di ricerca scuola di Scienze Motorie, Università di Milano e Ph.D. in Scienza dello Sport - tratterà "Il talento: aspetti generali & ginnastica" e, a seguire, "Diverse modalità pratiche per il controllo dell'allenamento". Nel pomeriggio invece Marco Ivaldi - professore presso Scienze motorie - SUISM, Università di Torino, Ph.D. in Fisiopatologia medica - tratterà i temi della “Cognizione motoria e neuroscienze applicate allo sport con particolare riferimento alle discipline della ginnastica”. La prima parte della relazione sarà dedicata agli aspetti centrali dell'elaborazione dello schema d'azione e dello spazio condiviso, mostrando alcuni esperimenti sui neuroni specchio; la seconda parte avrà invece focus specifici sulle tecniche di EEG quantitativo applicate all'immaginazione motoria ed al riconoscimento di pattern motori specifici della ginnastica. Domenica, sempre a Roma presso la Scuola dello Sport del CONI all’Acqua Acetosa, sarà relatore Guido Ghirelli - mental coach, psicologo clinico e docente della Scuola dello Sport del CONI - che svilupperà tematiche di particolare interesse per il mondo della Ginnastica: “Tecniche e strumenti per il rilassamento psicofisico e la visualizzazione” e “Conoscenze e metodologie di lavoro per la preparazione mentale dei ginnasti” con molti momenti di sperimentazione diretta, durante i quali tutti potranno provare in palestra una seduta tipo (non occorre presentarsi in tuta, è sufficiente abbigliamento comodo). Nel pomeriggio stesso si parlerà di un ulteriore tema dal titolo: “Dalla visualizzazione allo sviluppo del flow (fluire, scorrere) e della concentrazione”. È possibile partecipare a uno o a entrambi i master che sono a numero chiuso per un massimo di 40 iscritti. Si tratterà di un di work shop poiché, sia nel sabato sia nella domenica, verrà dedicato ampio spazio al question time per consentire agli iscritti di porre domande specifiche le cui risposte saranno concise, pregnanti scientificamente ma soprattutto accessibili a coloro che non abbiano una preparazione universitaria. Moderatore nei due master nazioanli sarà Claudio Scotton, Direttore del Centro Didattico e Ricerche FGI. Anche se sul sito, nello spazio dedicato al CeDiR, é da tempo pubblicata una tabella riassuntiva per l’acquisizione dei crediti, si preferisce dettagliare ulteriormente facendo qualche esempio. Possono pertanto iscriversi:

  • gli aspiranti Tecnici dei quattro livelli (TS-TR-TF-TN), i quali otterranno 0,5 crediti di abilità (pari a 12 ore) per ogni Master nazionale (MN) validi per il conteggio delle 48 ore di esperienze previste per sostenere l’esame alla fine di ciascun livello;
  • i TR, TF e TN - non impegnati in attività competitiva - per confermare l’abilitazione che richiede la partecipazione ad almeno un master nazionale all’anno;
  • gli aspiranti TF, che potranno richiedere la spendibilità dell’attestato per il percorso formativo (fino a 2 MN);
  • gli aspiranti TN, che potranno richiedere la spendibilità dell’attestato per il percorso formativo (massimo 1 MN) e se parteciperanno anche alla seconda giornata otterranno 0,5 crediti di abilità.

Al momento dell’iscrizione i partecipanti dovranno indicare per quale fine partecipino al master: valido per Master Nazionale (per la Qualifica), valido per Abilitazione, oppure valido per 0,5 Crediti Abilità.

Nota bene: Si ricorda tuttavia che per sostenere l’esame gli aspiranti TR devono partecipare a n. 3 Master regionali. La Scuola dello Sport del CONI, con la quale la FGI ha sottoscritto una convenzione, che ha già permesso di indire nell’autunno del 2017 altri quattro eventi formativi nazionali, distribuirà gratuitamente ai partecipanti anche i manuali “Insegnare per Allenare” il sabato e “Allenare per Vincere” la domenica. Le iscrizioni si chiudono il 7 Maggio.


CeDiR - Aggiornamento trimestrale calendario programmatico dell’attività formativa nazionale 2018

Pubblichiamo di seguito l’aggiornamento trimestrale del Calendario programmatico dell’attività formativa nazionale 2018. Il format é stato modificato per consentire ai tecnici e a tutti i tesserati di organizzare la partecipazione ai moduli didattici, esami e master nazionali e permettere alle direzioni tecniche nazionali di implementare e modificare i diversi eventi, anche in relazione ad impegni e rapporti di carattere internazionale. Resta confermato che la procedura di iscrizione rimane quella standard e occorre quindi attendere l’indizione ufficiale pubblicata su FGI>CeDiR>Circolari. Prossimo aggiornamento il 10 settembre 2018.


CeDiR - Attività Formative Regionali 2018 - Sito Federale, area Ce.Di.R.

si comunicano alcune informazioni utili per l'organizzazione dell'attività formativa per il 2018 e per l'avvio delle attività di tirocinio presso le Associazioni/Società interessate.


CeDiR - Esami Preparatore Fisico: vecchio Regolamento Quadri Tecnici - Avviso