Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

La FGI ha rinnovato il management didattico per i propri Tecnici - oltre 6 mila - al fine di assurgere sempre più a modello di Cultura Sportiva, giungendo a regime ad una strutturazione di un originale progetto Formativo Nazionale. Il nuovo Regolamento dei Quadri Tecnici consente di implementare la Formazione, elevandone la qualità, incrementando il numero di crediti per i 4 livelli SNaQ, introducendo il tirocinio obbligatorio, riconoscendo i titoli accademici ottenuti dagli aspiranti tecnici presso i corsi di Scienze motorie e strutturando l’aggiornamento permanente anche in collaborazione con la Scuola dello Sport del CONI. Nell’ottica di standardizzare la Formazione Nazionale, validandola per tutte le Regioni, il Centro Didattico e Ricerche-CeDiR, accogliendo la progettazione tecnica auspicata dai DTN delle 7 sezioni e coinvolgendo competenti risorse umane esperte, ha curato il nuovo programma didattico per i diversi livelli Tecnici. Ciò ha richiesto di elaborare un progetto editoriale in fieri che produrrà anche la realizzazione di testi didattici relativi alle conoscenze degli aspetti tecnici specifici delle diverse sezioni, predisponendo o aggiornando il materiale didattico disponibile per creare una Collana editoriale sulla Ginnastica, colmando un vuoto didattico oggi esistente. Pubblichiamo su FGI > Formazione > Centro Didattico e Ricerche-CeDiR > Quaderni della Ginnastica i primi quattro volumi riferiti ai Piani di Studio, alla Bibliografia, alle Schede per il Tirocinio e agli Alpha test rivolti ai Tecnici Societari (TS) e Tecnici Regionali (TR). Risulta in gestazione quello indirizzato ai Tecnici Federali-TF. Molto rimane ancora da fare nel biennio 2019/2020 che vedrà anche lo sviluppo della Ricerca, punto fondante la Formazione, che caratterizza l’attuale aggiornata denominazione del CeDiR. Viene rimarcato, tuttavia, che solo con la disponibilità e col coinvolgimento dei principali attori delle 7 sezioni sarà possibile sostenere e accrescere questo delicato settore della Federginnastica.